Home page > News > Dettaglio notizia

Visite fiscali ripetute di domenica e con infortunio

15-01-2018

Visite fiscali ripetute anche di domenica, nelle giornate festive e riposi, con infortunio sul lavoro a causa delle nuove regole dipendenti pubblici...



Dal 13 gennaio 2018, entrano in vigore le nuove regole stabilite dal decreto 206/2017 recante il nuovo regolamento sulle visite fiscali dei dipendenti pubblici.

Tra le tante novità introdotte dal decreto, la più importante, forse, per i dipendenti pubblici, è la possibilità delle visite fiscali ripetute sistematicamente anche nei confronti di quei dipendenti, per i quali è già stato espletato il controllo medico fiscale dall'Amministrazione Pubblica o dal Polo Unico Inps, per lo stesso periodo di malattia.

E' ora possibile, per l'Amministrazione Pubblica o il Polo Unico Inps, che dal 1° settembre scorso è il nuovo ente che si occupa del controllo medico fiscale dei dipendenti pubblici oltre che dei dipendenti privati, disporre le visite fiscali ripetute con cadenza sistematica e ripetitiva anche in prossimità delle giornate festive e dei giorni di riposo settimanale.

Per tutto il 2018, gli orari visite fiscali 2018 e la durata delle ore di reperibilità malattia dei dipendenti PA, rimangono invariate: 

  • fascia oraria mattutina: dalle 9:00 alle 13:00;
  • fascia oraria pomeridiana: dalle 15:00 alle 18:00;

Sono esclusi dall’obbligo di rispettare le fasce di reperibilità i dipendenti per i quali l’assenza è riconducibile ad una delle seguenti cause di esclusione:

  • patologie gravi che richiedono terapie salvavita;
  • causa di servizio riconosciuta che abbia dato luogo all’ascrivibilità della menomazione unica o plurima alle prime tre categorie della Tabella A allegata al decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1981, n. 834, ovvero a patologie rientranti nella Tabella E del medesimo decreto: la novità riguarda il riferimento ad una norma ed a tabelle specifiche.
  • stati patologici sottesi o connessi alla situazione di invalidità riconosciuta, pari o superiore al 67%: la novità introdotta riguarda solo la precisazione che la percentuale minima di invalidità che dà diritto all'esenzione dalle visite fiscali, è un'invalidità pari o superiore al 67%.

In base a quanto previsto dal nuovo decreto Madia, l'infortunio sul lavoro non rientra più tra le cause che escludono i dipendenti pubblici dall'obbligo di reperibilità malattia, riconosciuta ora solo per la malattia professionale o causa di servizio.  I dipendenti pubblici sotto infortunio INAIL a casa dal lavoro, devono ora rispettare le fasce orarie di reperibilità.


News correlate

Area riservata clienti

Img

Seguici su FB

Seguici su Twitter

Scadenzario fiscale

B&B Le Soleil

le-soleil bed and breakfast milazzo

Il nostro Caf

caf gitto milazzo

L'esperto risponde

l'esperto risponde

SERVIZIO GRATUITO

Fatturazione elettronica

fatturazione elettronica